Lettori fissi

venerdì 24 febbraio 2012

pane chapati e lievito madre

Buon Giosefina bedda....
questi giorni sono stata impegnatissima,per via del nuovo lavoro....ho da preparare tende,paperelle,gallinozze.....e il tempo per il pc è sempre di meno....
Stamani,però,ho avuto proprio l'esigenza di impastare un pochetto...e di fare qualche spiringuacchio.....eheheheh!
Ho iniziato il lievito madre che potrò utilizzare tra una quindicina di gg e ho fatto il pane CHAPATI con la buonissima farina che mi ha offerto ROSIGNOLI MOLINI....ho usato la farina per le PIZZE GRANO TENERO 00.....
sia per il lievito madre che per il pane chapati....
Il lievito madre ho iniziato a farlo per curiosità...sperando che mi vada bene..eheheheh!
da cinque anni a questa parte non riesco più a tollerare lieviti troppo aggressivi....
spesso compro il pane con il lievito naturale...ma,devo dire che non è che mi fidi moltissimo della veriticità della cosa...per questo,con l'arrivo prossimo della stufa/forno a legna e con l'innaugurazione del mio minicottage(si spera tra un mesetto) ho deciso di iniziare la fermentazione del lievito....tanto ci vorranno almeno quindici giorni per essere pronto....
Il lievito naturale lo fanno in diversi modi...ce chi mette lo yogurt,chi aggiunge il miele......
invece io ho scelto proprio quello base....con semplice farina e acqua....
Non ho fatto foto...ma il passaggio è molto semplice...
200 grammi di farina 100 grammi di acqua......
ho impastato finchè non ho ottenuto un buon panetto...l ho adagiato in un coccio ed ho messo su un panno doppio bagnato...in un luogo dove la temperatura più o meno e costante.....
Tra tre gg esatti dovrò rinfrescarlo.....aggiungendo 200 grammi di farina,ma questa volta inserirò solo 50 grammi di acqua....e farò questo per almeno 15 gg,ogni due giorni il rinfresco.....

Intanto,proprio perchè non riesco a stare senza pane,ho preparato del pane indiano,chiamato CHAPATI....
Per il pane ho usato:
500 grammi di farina
250 grammi di acqua
5 grammi di sale....
un filo d'olio....

ho impastato,fino ad ottenere una bella pagnottella omogenea....e ho fatto riposare per 10 minuti
Dopo essere passati i dieci minuti,ho iniziato a "strappare" l'impasto e ho formato dei piccoli panetti....che poi successivamente ho allargato e steso con il matterello...
Succesivamente l'ho adagiato in una pentola antiaderente preriscaldata.....e ho lasciato cucinare.....
La pasta ha formato delle bolle d'aria che ha reso l impasto più croccante....mmmh che bontà... :o)
EEEEEEEEEEEEEEEEEEEh wailààààààààààààààààààààààààààààà,il gioco è fatto,buon appetito,buon chapati,gnammy gnammy <3

domenica 12 febbraio 2012

da oggi Giosefina ha un volto :o)

Buon giorno Giosefina,
 buon giorno donne belle....
 oggi non vi parlerò di cucina...non mi va!eheheh! sono passata per salutarvi e per farvi vedere la mia prima creazione....Giosefina fatta persona!eheheheh!era un pò di tempo che sbaniavo,che volevo iniziare a cucire...e ieri mi son fatta avanti ed ho iniziato a creare...e devo dire che sono davvero soddisfatta! :o)
Normalmente queste creazioni le facevo per casa mia...in silenzio...ne combinavo di tutti i colori....ho cucito tende,pupazzetti,ho dispinto armadi...ma nn ho mai mostrato più di tanto la mia passione...un pò per pigrizia,un pò per non essere scocciata poi da altri che mi chiedevano se potevo riprodurre qualcosa per loro e un pò perchè non ho tantissima fiducia in me su certe cose....
;a questi giorni sono stata spintada delle amiche artigiane....
mi hanno incoraggiata dicendomi che questo per me potrebbe essere un vero e proprio lavoro,in casa mia e che cmq tutte noi,con un minimo di buona volontà e del tempo a disposizione,sucuramente riusciamo a ricavarne qualcosa.... :o)
macchina da cucire professionale ce l ho
qualche pezzetta di tessuto sempre lo riesc a raccimolare.....e mi è uscita fuori questa bellezza :o)
Quando ho iniziato a farla,tra me e me dicevo MA CHE CIPPALIPPA STO FACENDO'chi sa che sgorbio c esce! eeeeh....invece.....quando me la son vista finita tra le mani MI SONO EMOZIONATA......subito son corsa con la gallinella in mano in un negozio amico,vicino casa mia....e la proprietaria mi ha proposto una collaborazione...eheheheh! dovrò riprodurle qualche altra paperella e qualche altra creazione che ho in mente..che poi vi farò vedere!insomma...ascoltare i consigli delle mie saggie amiche,non è stato male!alla fine il frutto è uscito...con un pò di pasienza tutto si può fare! <3
ed ora, mia cara Giosefina, hai un volto :o)

ti abbraccio Giosefina....
vi abbraccio donne belle

mercoledì 8 febbraio 2012

petto di pollo con aceto balsamico

Buona sera Giosefina,
buona sera belle donne....
prima di cominciare con la mia ricettina Bona Bona,ho il piacere d di ringraziare SALATURA MEDITERRANEA...mi ha spedito dei prodotti prelibatissimi,che non vedo l'ora di adoperare nei barbeque con gli amici...appena farò l'innaugurazione del cottage, farò un mega barbeque e sfoggerò nel loro massimo le salature che sono state gentilmente regalate  <3
stasera mi andava poco di cucinare...sapete quando tutto sembra non andar bene da mangiare?
e mi son detta "NONO SFATICATELLA CHE NN SEI ALTRO,FARZA SU,METTITI ALL'OPERA"....Però ero stanca dei soliti sapori,allora mi sono messa a impasticciare con qualche "profumo" diverso in cucina.....ho combinato,per la prima volta,da ignorante del mestiere,un sapore agrodolce DA URLOOOOO!
 Gli ingredienti che ho usato per questa ricetta sono:

500 grammi di petto di pollo a fette
1 cipolla grande tagliata a cubetti
5 foglie di alloro
una grossa manciata di SALATURA MEDITERRANEA CLASSICA,per carni
un filo d'olio
1 bicchiere d'acqua


ho messo,in una pentola dal fondo largo,la cipolla le foglie d'alloro,un filo d'olio e la manciata di SALATURA MEDITERRANEA ed ho fatto soffriggere leggermente per far imbiondire e ammorbidire la cipolla...
dopodichè ho aggiunto dell'aceto balsamico....un bicchiere abbondante
ho fatto un pò sfumare esubito ho aggiunto il petto di pollo con il bicchiere d'acqua,in modo che si cucinasse per bene e si ormasse il sughetto da far asciugare poi in caminetto....
una volta asciugato il sughetto,gli ho dato una saltatina nel caminetto....eeeeeeh non vi dico il profumo che si è diffuso in casa e fuori al giardino....eheheheh! il cagnolino e i micini hanno dato di matto!ahah
Cmq.....devo dire che l'esperimento è riuscito...l'affumicatura del camino ha fatto risaltare anche l'aroma dell'alloro,che io metterei dappertutto!lo uso spessissimo....per non parlare della salatura!!!!una goduria!
ora vi lascio amiche care,vado a gustarmi la cenetta,
vi abbraccio,
 Bubu

martedì 7 febbraio 2012

graffette

Buon pomeriggio Giosefina,
buon pomeriggio belle donne :o)
vi scrivo davanti al focolare del caminetto...mentre la mia piccola Sole fa ninna...la mia gattina Mela dorme rannicchiata accanto alle mie gambe ed io mi dedico cinque minuti per scrivere e rilassarmi un pò....
ho appena finito di pulire la mia cucina...cè ancora il profumo delle frittelle di mele e delle graffette Napoletane....oggi mi sono dedicata ai dolci di carnevale...
Sabato ho anche fatto le chiacchiere e le caramelle ripiene di nutella...ma ho dimenticato di fare le foto del procedimento eheheheheheh!
sicuramente mi ripeterò prima di carnevale....e posterò la ricetta....
oggi mi dedico a scrivere la ricetta delle graffe....
Le graffe di carnevale è un tipico dolce napoletano....
lo faceva la mia nonna paterna...che aimè non ho mai conosciuto!
La mia nonna,per fare le graffette,si alzava alle cinque del mattino,in punta di piedi,per far sorpresa a marito e figli....lei aveva una dolce cascina di campagna,pensate,non aveva manco il pavimennto a terra....era tutto cemento....ma la sua pulizia era senza eguali...la sua cucina era il suo regno,
la biancheria,sempre bianca e perfetta!andava a lavarla in un lavatoio,con della cenere recuperata dalla stufetta...Della mia nonnina parlano tutti in bene....
una nonnina dolce,altruista....piccina piccina di statura,sempre con la cuffietta in testa e lo scialle sulle sue dolci spalle...!tutti andavano da lei....per farsi raccontare delle storie vicino "o'rasier"...
cucinava in una vecchia stufetta a legna....insomma,UN VERO MITO!
E...dicevo...
preparava queste graffette qualche giorno prima del martedì grasso....La sua ricetta purtroppo non ce l'ho...ma,mia sorella che le ha assaggiate da lei,mi ha sempre detto che graffe così buone non ne ha mai mangiate....
Io ho preso la ricetta in un libro di cucina napoletana...
e devo dire che,anche se non le ho fatte abbastanza regolari nella forma(sono venute un pò bruttarelle).....sono saporite un casino!!!gnammy <3
gli ingredienti che ho usato sono:


500 gr di farina 
 300 gr di patate 
100 gr di burro 
 3 uova 
120 ml di latte 
 3 cucchiaio di zucchero 
 2 bustine di lievito di birra  
buccia di 2 limoni  
1 pizzico di sale
ho messo a bollire le patale con la buccia....le ho scolate,spellate e passate nello schiacciapatate....
poi,nella terrina ho messo tutti gli ingredienti....per prima la farina,poi le patate,il burro,le uova,la buccia di limone,il sale,il lievito....ed ho mescolato il tutto con il mio impastatore....


Ho fatto crescere l impasto per due ore in un luoco caldo e asciutto....

dopodichè ho  iniziato a fare le ciambelline e le ho fritte in abbondante olio bollente....
Subito dopo le ho "impanate" nello zucchero.....
eeeeeeh gnammyyyyy....il gioco è fatto!
Diciamo che le forme non sono venute strafighe....ma il sapore è un qualcosa di pauroso!

L'altro giorno è arrivata la piattaia che ho comprato da decochic....con le altre cose,devo dire che da vicino è ancora più bella,mammamia <3 <3 <3! non vedo l'ora di vederla sistemata in tutto il suo splendore con tutti i miei attrezzi da cucina <3 <3 <3

Ragazze si sta avvicinando anche il momento dell'adozione dei miei coniglietti....non vedo l'ora che arrivano!!!!!!!!!!!poi farò tante tante fotine <3

ora scappo,spero che la ricettina sia di vostro gradimento,
buona serata Giosefina,
buona serata belle donne,
Bubu

giovedì 2 febbraio 2012

pesce spada a modo mio

Buona sera Giosefina,
 buona sera amiche care....
 oggi è stata una giornata all'insegna di sorprese...ci saranno altre bellissime collaborazioni nel mio blog....e sono davvero contenta!
poi,man mano che arriveranno ve ne parlerò sicuramente :o)

Questa sera,per cena,ho preparato del pesce spada....A MODO MIO :o)
diverso tempo fa ho visto una ricetta simile alla prova del cuoco,gli ingredienti base sono più o meno gli stessi....gli aromi cambiano un pò eeeee soprattutto IO L' HO IMPASTICCIATA PER PRIMA!eheheheh!

gli ingredienti che ho usato sono i seguenti:
1 chilo di pesce spada congelato
mezzo chilo di patate
1 barattolo di polodorini ciliegini
1 spicchio d'aglio
erba cipollina Tec All
olio extravergine d'oliva q.b.
pane grattato
1/bicchiere di vino bianco


preparazione :
ho pelato le patate,le ho tagliate a fette e le ho fatte bollire per due minuti(ho usato questo procedimento perchè il pesce spada è molto veloce come cottura,a differenza della patata....quindi,per non avere la patata cruda su,ho preferito fare così)
ho adagiato il pesce spada in una teglia,ho aggiunto un filo d'olio e le fettine di spicchio d'aglio su tutta la superficie del pesce

i pomodorini e l'erba cipollina....
dopodichè ho adagiato le patate lesse ed ho cosparso su tutta la superfice il pangrattato ed un ultimo filo d'olio....
Dopodichè,per ultimo,nei bordi,ho aggiunto mezzo bicchiere di vino bianco....
ho infornato per 30 min a 220° ed ecco quaaaaaa :o)
Diciamo che mi sarebbe piaciuto un piatto un pò più scenico....ma la fame è stata tanta ed ho subito pappato...ehehheeh!mangio come le galline alle 19:30 già era tutto finito...ahahahh!

ora vado belle donne!
mi tocca togliere il disordineeeeeee pauroso!

Scappo,baci
Bubu

mercoledì 1 febbraio 2012

zuppa lenticchie e riso

Buon giorno Giosefina,
buon giorno amiche che iniziate a seguirmi....
oggi qui il tempo è ghiaccioloso!come tutto il resto dell'Italia...un pò nevica,un pò grandina...ma nn rimane ancora a terra...ma mi fa impazzire ugualmente!cielo tenebroso....caminetti fumanti...uccellini che si nascondono sotto i tetti...i miei micetti che trovano riparo davanti al camino...mia figlia che si coccola nella coperta sul divano...ed io che,con il grembiulino di Topolino intenta a preparare una buona zuppa calda per i miei amori....
Quale tempo migliore per una buona zuppa?
e devo dire che oltre ad essere buona è anche mooolto mooolto economica...
di questi tempi,purtroppo,bisogna fare anche economia sul cibo...cibo sano,scelto,ma cmq anche conveniente...sono un amante dei cibi genuini...quindi,comunque,sempre con molta attenzione,cerco il cibo adatto alla nostra famiglia...
Ho comprato,un paio di settimane fa,un sacchettino di lenticchie rosse e riso...se non erro da MD...ma le ho trovate anche da Euro Spin...loro hanno delle zuppe secche sublimi...non è la prima volta che le acquisto...e,a mio parere,la qualità è ottina!poi,ovviamente,dipende sempre dai gusti...
Dicevo....ho preparato questa zuppa di riso e lenticchie,aggiungendo qualche ingrediente in più per arricchirla e renderla più saporita....
Ho pulito uno spicchio d'aglio,l'ho schiacciato e messo in una pentola...
ho aggiunto un filo d'olio,
ho tagliuzzato grossolanamente 4 fettine di prociutto crudo

ed ho fatto un pò rosolare....
ho aggiunto un quarto di busta di legumi e riso(basta per due porzioni normali)
ed ho fatto un pò tostare il tutto,per circa un minuto,girando di tanto in tanto...



DDopo aver tostato,ho aggiunto un litro di acqua calda,un dado Knorr vegetale...ed ho fatto bollire il tutto per 40 minuti a fuoco moderato.... Non appena si è asciugata tutta l'acqua e si è addensato il tutto,ho impiattato ed ho aggiunto una buona spolverata di parmigiano e dellerba cipollina essiccata Tec All che ha fatto la differenza :o)
Eeeeeee....woilà....il piatto gustoso è pronto, gnammy gnammy buon pranzo a tutte Bubu