Lettori fissi

venerdì 24 febbraio 2012

pane chapati e lievito madre

Buon Giosefina bedda....
questi giorni sono stata impegnatissima,per via del nuovo lavoro....ho da preparare tende,paperelle,gallinozze.....e il tempo per il pc è sempre di meno....
Stamani,però,ho avuto proprio l'esigenza di impastare un pochetto...e di fare qualche spiringuacchio.....eheheheh!
Ho iniziato il lievito madre che potrò utilizzare tra una quindicina di gg e ho fatto il pane CHAPATI con la buonissima farina che mi ha offerto ROSIGNOLI MOLINI....ho usato la farina per le PIZZE GRANO TENERO 00.....
sia per il lievito madre che per il pane chapati....
Il lievito madre ho iniziato a farlo per curiosità...sperando che mi vada bene..eheheheh!
da cinque anni a questa parte non riesco più a tollerare lieviti troppo aggressivi....
spesso compro il pane con il lievito naturale...ma,devo dire che non è che mi fidi moltissimo della veriticità della cosa...per questo,con l'arrivo prossimo della stufa/forno a legna e con l'innaugurazione del mio minicottage(si spera tra un mesetto) ho deciso di iniziare la fermentazione del lievito....tanto ci vorranno almeno quindici giorni per essere pronto....
Il lievito naturale lo fanno in diversi modi...ce chi mette lo yogurt,chi aggiunge il miele......
invece io ho scelto proprio quello base....con semplice farina e acqua....
Non ho fatto foto...ma il passaggio è molto semplice...
200 grammi di farina 100 grammi di acqua......
ho impastato finchè non ho ottenuto un buon panetto...l ho adagiato in un coccio ed ho messo su un panno doppio bagnato...in un luogo dove la temperatura più o meno e costante.....
Tra tre gg esatti dovrò rinfrescarlo.....aggiungendo 200 grammi di farina,ma questa volta inserirò solo 50 grammi di acqua....e farò questo per almeno 15 gg,ogni due giorni il rinfresco.....

Intanto,proprio perchè non riesco a stare senza pane,ho preparato del pane indiano,chiamato CHAPATI....
Per il pane ho usato:
500 grammi di farina
250 grammi di acqua
5 grammi di sale....
un filo d'olio....

ho impastato,fino ad ottenere una bella pagnottella omogenea....e ho fatto riposare per 10 minuti
Dopo essere passati i dieci minuti,ho iniziato a "strappare" l'impasto e ho formato dei piccoli panetti....che poi successivamente ho allargato e steso con il matterello...
Succesivamente l'ho adagiato in una pentola antiaderente preriscaldata.....e ho lasciato cucinare.....
La pasta ha formato delle bolle d'aria che ha reso l impasto più croccante....mmmh che bontà... :o)
EEEEEEEEEEEEEEEEEEEh wailààààààààààààààààààààààààààààà,il gioco è fatto,buon appetito,buon chapati,gnammy gnammy <3

3 commenti:

  1. che brava, è meravigliosa!!! Devo provarla!!!

    RispondiElimina
  2. Riccettina interessantissima!!! Complimenti, mi sono aggiunta al tuo bellissimo blog!! Se ti va passa a trovarmi!! A presto

    RispondiElimina
  3. il pane chapati e'molto buono e anche veloce da fare.per illievito madre avevo provato a farmelo ma risultato pessimo.adesso me l'hanno dato ed e'tutta unáltra cosa!

    RispondiElimina