Lettori fissi

martedì 7 febbraio 2012

graffette

Buon pomeriggio Giosefina,
buon pomeriggio belle donne :o)
vi scrivo davanti al focolare del caminetto...mentre la mia piccola Sole fa ninna...la mia gattina Mela dorme rannicchiata accanto alle mie gambe ed io mi dedico cinque minuti per scrivere e rilassarmi un pò....
ho appena finito di pulire la mia cucina...cè ancora il profumo delle frittelle di mele e delle graffette Napoletane....oggi mi sono dedicata ai dolci di carnevale...
Sabato ho anche fatto le chiacchiere e le caramelle ripiene di nutella...ma ho dimenticato di fare le foto del procedimento eheheheheheh!
sicuramente mi ripeterò prima di carnevale....e posterò la ricetta....
oggi mi dedico a scrivere la ricetta delle graffe....
Le graffe di carnevale è un tipico dolce napoletano....
lo faceva la mia nonna paterna...che aimè non ho mai conosciuto!
La mia nonna,per fare le graffette,si alzava alle cinque del mattino,in punta di piedi,per far sorpresa a marito e figli....lei aveva una dolce cascina di campagna,pensate,non aveva manco il pavimennto a terra....era tutto cemento....ma la sua pulizia era senza eguali...la sua cucina era il suo regno,
la biancheria,sempre bianca e perfetta!andava a lavarla in un lavatoio,con della cenere recuperata dalla stufetta...Della mia nonnina parlano tutti in bene....
una nonnina dolce,altruista....piccina piccina di statura,sempre con la cuffietta in testa e lo scialle sulle sue dolci spalle...!tutti andavano da lei....per farsi raccontare delle storie vicino "o'rasier"...
cucinava in una vecchia stufetta a legna....insomma,UN VERO MITO!
E...dicevo...
preparava queste graffette qualche giorno prima del martedì grasso....La sua ricetta purtroppo non ce l'ho...ma,mia sorella che le ha assaggiate da lei,mi ha sempre detto che graffe così buone non ne ha mai mangiate....
Io ho preso la ricetta in un libro di cucina napoletana...
e devo dire che,anche se non le ho fatte abbastanza regolari nella forma(sono venute un pò bruttarelle).....sono saporite un casino!!!gnammy <3
gli ingredienti che ho usato sono:


500 gr di farina 
 300 gr di patate 
100 gr di burro 
 3 uova 
120 ml di latte 
 3 cucchiaio di zucchero 
 2 bustine di lievito di birra  
buccia di 2 limoni  
1 pizzico di sale
ho messo a bollire le patale con la buccia....le ho scolate,spellate e passate nello schiacciapatate....
poi,nella terrina ho messo tutti gli ingredienti....per prima la farina,poi le patate,il burro,le uova,la buccia di limone,il sale,il lievito....ed ho mescolato il tutto con il mio impastatore....


Ho fatto crescere l impasto per due ore in un luoco caldo e asciutto....

dopodichè ho  iniziato a fare le ciambelline e le ho fritte in abbondante olio bollente....
Subito dopo le ho "impanate" nello zucchero.....
eeeeeeh gnammyyyyy....il gioco è fatto!
Diciamo che le forme non sono venute strafighe....ma il sapore è un qualcosa di pauroso!

L'altro giorno è arrivata la piattaia che ho comprato da decochic....con le altre cose,devo dire che da vicino è ancora più bella,mammamia <3 <3 <3! non vedo l'ora di vederla sistemata in tutto il suo splendore con tutti i miei attrezzi da cucina <3 <3 <3

Ragazze si sta avvicinando anche il momento dell'adozione dei miei coniglietti....non vedo l'ora che arrivano!!!!!!!!!!!poi farò tante tante fotine <3

ora scappo,spero che la ricettina sia di vostro gradimento,
buona serata Giosefina,
buona serata belle donne,
Bubu

2 commenti:

  1. Ciao! Piacere di conoscerti!
    Mmmhhh...i tuoi dolcetti sono così invitanti!!!
    A presto!
    Ciao
    Dany

    RispondiElimina
  2. ma che belle e zuccherose!! credo siano ottime calde calde quando si rientra a casa. un baciotto

    RispondiElimina